Request a call

Спасибо за заявку,
в ближайшее время с Вами свяжутся!
Au
1,719.92 EUR
Ag
20.76 EUR
Pt
915.78 EUR
Au
1,719.92 EUR
Ag
20.76 EUR
Pt
915.78 EUR

Monete dell'impero tedesco

Le monete dell'impero tedesco attirano molti collezionisti. È giusto dire che collezionare monete d'epoca tedesche è un ramo separato nella numismatica. In ambienti ristretti, si chiama Germania del Kaiser. Copre il 1871-1918. Per saperne di più su di lui, così come sulle più famose monete d'oro di questa epoca, parleremo di seguito.

Un po'di storia

L'impero tedesco cominciò a produrre monete dopo la guerra franco-prussiana del 1870-1871 e cessò durante la prima guerra mondiale. La legge è stata emanata il 4 dicembre 1871 dal Kaiser Wilhelm First. Il documento conteneva informazioni sulla composizione, l'aspetto e il peso delle nuove monete. Una parte di esso era dedicata all'aspetto dei marchi.

Secondo lei, su un lato del prodotto ci sarebbe stato lo stemma dell'impero tedesco, oltre al nominativo e all'anno della ricevuta. L'altro avrebbe dovuto contenere un'immagine del sovrano locale di uno degli Stati tedeschi entrati nel nuovo impero, o lo stemma delle città-stato libero, anch'esse affiliate all'impero tedesco. Inoltre, sul lato anteriore doveva trovarsi una scritta che caratterizzava l'immagine e un segno della moneta.

Monete d'oro dell'impero tedesco

Monete d'oro dell'impero tedesco

Monete d'oro dell'impero tedesco con 20 marchi

Prendete in considerazione le monete del periodo descritto dall'esempio di quelle prodotte da 20 marchi. La prima volta che uscì fu nel 1871. Aveva una composizione tipica e altre caratteristiche che erano simili a tutte le monete dell'impero tedesco dell'epoca, ovvero 900 campioni d'oro, 22,5 mm di diametro e 7,965 grammi di peso netto.

Il ritratto di Wilhelm Primo, girato a destra, è stato rappresentato nella parte centrale dell'avers ed è parzialmente circondato dalla scritta WILHELM DEUTSCHER KAISER KÖNIG V. PREUSSEN. In fondo al ritratto c'era il cartello della moneta A, B o C, a seconda della corte della moneta di Berlino, Hannover o Francoforte.

L'aquila imperiale dell'impero tedesco ha preso il suo posto sulla ribalta. Accanto a lui c'è scritto il nome dello stato - Deutsches Reich, il ramo di quercia, il titolo della moneta e l'anno di rilascio. Successivamente, nel 1874, la ribalta fu cambiata. Ha una versione ridotta dell'aquila imperiale e una didascalia di 20 MARK. Il ramo di quercia presente nella prima versione è stato rimosso. In entrambe le edizioni c'è GOTT MIT UNS («Dio è con noi»). Tra il 1871 e il 1873, 30,9 milioni di monete vennero alla luce. 2491 sono stati presentati come «laghetto». Dal 1874 al 1888 sono emersi 26,3 milioni di dollari, esclusi i segni di cassa rilasciati come «laghetto» (non ci sono prove).

Monete del tempo di Friedrich Terzo

Friedrich Tre era l'unico figlio di Wilhelm Uno. Il suo ritratto, rivolto a destra, è apparso sull'avere circondato dalla scritta FRIEDRICH DEUTSCHER KAISER KÖNIG V. PREUSSEN e dal segno della moneta A. Il disegno sul retrovisore di questo segno di denaro corrispondeva a quello della seconda moneta del tempo di Wilhelm Primo. Il regno di questo monarca è durato poco più di tre mesi. Nel frattempo, la luce ha visto 5,3 milioni di monete.

Edizioni principali dei tempi di Wilhelm II

L'impero tedesco ha continuato a esistere con il figlio di Friedrich il Terzo, Wilhelm il Secondo. Nel 1888 venne pubblicata una moneta con il suo ritratto. Il suo valore era di 20 marchi. Attorno al ritratto c'era scritto: WILHELM II DEUTSCHER KAISER KÖNIG V. PREUSSEN, ed è stato posizionato il cartello della moneta - A. La prima edizione della moneta d'oro è stata lanciata dal 1888 al 1889.

Ha una tiratura di 11,6 milioni di dollari. La seconda edizione è stata pubblicata nel 1890 con poche modifiche al reverse. L'aquila geraldica è diventata più grande e lo scudo sul suo petto è diminuito di dimensioni. La seconda edizione è stata pubblicata ogni anno, dal 1890 al 1913. Nel frattempo sono state rilasciate 152 milioni di copie, 411 delle quali come «laghetto».

Un'altra moneta d'oro da 20 marchi uscì nel 1913 e fu prodotta fino al 1915. C'era un ritratto di un re che girava a destra. Il monarca stesso era in uniforme militare. La scritta WILHELM II DEUTSCHER KAISER KÖNIG VON PREUSSEN è stata posizionata intorno a lui. Sotto il ritratto c'era il cartello della moneta A. Non ci sono stati cambiamenti nella retromarcia, nella composizione e in altre caratteristiche. La tiratura approssimativa era di 3,4 milioni.

L'impero tedesco ha presentato molte monete al mondo, molte delle quali sono ancora in vita. Il loro acquisto è un investimento vantaggioso per un lungo periodo. Il valore esatto del segno di denaro è determinato da diversi fattori, tra cui peso, prova di metallo, valore storico, conservazione, ecc.

Ваш браузер устарел рекомендуем обновить его до последней версии
или использовать другой более современный.
Informazioni sulla protezione dei dati
Cliccando su Accetta, si accetta in qualsiasi momento l'uso dei cookie KALITA.GOLD, terze parti e metodi simili per ottimizzare il sito Web e il suo corretto funzionamento e per mostrare annunci basati sugli interessi. Altri metodi utilizzati per configurare facilmente il sito Web, creare statistiche anonime, collegare le informazioni sull'utilizzo di questo sito Web e i nostri annunci online con le operazioni di ordinazione e altri contatti con i clienti o per visualizzare contenuti di marketing personalizzati su questo sito Web e altrove. Clicca sù Informativa sulla privacy " per saperne di più su come usiamo i vostri dati, chi sono i nostri partner, su cosa ci concedi il vostro consenso e anche sul diritto di recensione in qualsiasi momento. Cliccando su Accetta, si accetta di utilizzare queste tecnologie e questi scopi di elaborazione. Puoi rifiutare il tuo consenso qui o ritirarlo in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.